La sicurezza e gli strani numeri del centrodestra

"Il futuro della sicurezza di Cornaredo passa dalle donne e dagli uomini che la curano e la difendono ogni giorno. 15 agenti, a fine mese diventeranno 16 che vanno sostenuti e ringraziati ogni giorno per la loro missione di protezione. Non vanno certo umiliati e strumentalizzati per fare campagna elettorale" spiega Francesco Caroccia​, capolista e segretario del Partito Democratico.

Telecamera leggi targhe in Via Brughiera

In questi anni e per quelli futuri il sindaco Yuri Santagostino​, la sua giunta hanno lavorato per dare sicurezza ai cornaredesi: le telecamere sono raddoppiate rispetto a 5 anni fa e altre sono in corsi di installazione in queste settimane.

La giunta Bassani che adesso si ripropone con altri nomi ma con la stessa politica, aveva di fatto trascurato la sicurezza dei cittadini non investendo praticamente nulla nella videosorveglianza. Noi abbiamo invertito la rotta dedicando ogni anno risorse del bilancio per implementare il numero di telecamere a supporto del nostro comando.

Ma il tema non è solo i numeri, riguarda la valorizzazione dei nostri agenti di polizia attraverso momenti di formazione che rafforzino le loro competenze ma anche il rapporto con i cittadini, a cominciare dai più piccini che vengono coinvolti ogni anno in progetti legati alla sicurezza stradale.

In questi giorni il candidato del centrodestra dà numeri a caso. Forse si confonde con altre città visto che non vive a Cornaredo, non la frequenta e non la conosce. Chieda scusa agli agenti di polizia locale che non si meritano di essere considerati come numeri e per di più sbagliati.

Telecamere a San Pietro all'Olmo, area mercato
This entry was posted in comunicati, Uncategorized and tagged , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *